Convegno: Il potere dei Savoia

Attività  29/05/2017 - 31/05/2017

Corona ferrea e corona sabauda, con il bastone del comando, particolare da P.E. Morgari senior, Vittorio Emanuele II (1874)

Regalità e sovranità in una monarchia composita

Per secoli i sovrani sabaudi - conti, duchi e, infine, re - dominarono un insieme di territori molto diversi fra loro per caratteristiche linguistiche, geografiche, culturali, economiche e politiche.
Fra Medioevo ed Età Moderna gli Stati sabaudi si configurarono come una «monarchia composita», formalmente parte del Sacro Romano Impero.

Fra Sette ed Ottocento essi assunsero un carattere via via più unitario e centralizzato, ma fu solo con il regno di Carlo Alberto che divennero una vera e propria monarchia nazionale. Si aprì, allora, quella vicenda risorgimentale, che portò nel 1861 alla nascita del Regno d’Italia.

Il V convegno internazionale dei Sabaudian Studies intende, quindi, essere una riflessione sulle forme della sovranità e della regalità della dinastia dal XV al XIX secolo, ponendosi in dialogo sia con la mostra Dalle regge d’Italia. Tesori e simboli della regalità sabauda, in corso presso la Reggia di Venaria (che affronta gli anni in cui i Savoia furono re d’Italia), sia con gli studi che nell’ultimo ventennio hanno profondamente rinnovato la storiografia su questi spazi.

Scarica il programma del convegno:

icon Il potere dei Savoia (451.48 kB)

DOVE
Reggia di Venaria - Aula Magna del Centro di Conservazione e Restauro La Venaria Reale (29 e 30 maggio) e
Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino - Auditorium Vivaldi (31 maggio)

QUANDO
Da lunedì 29 a mercoledì 31 maggio

COME
L’ingresso al convegno è libero.
Durante il convegno sarà attivo un servizio di traduzione simultanea per la lingua inglese.